SCONTO SCONTO

Bonsai METASEQUOIA GLYPTOSTROBOIDES - 12105465

88.00
Reward points: 1 punto
12105465
Disponibile
+

Famiglia: Taxodiaceae
Genere: Metasequoia
Specie: Metasequoia glyptostroboides 

Detto: "Abete d'acqua"

Genere: Originario della Cina, si tratta di un genere composto da una sola specie.

Specie: la Metasequoia glyptostroboides, unica specie rimasta del suo Genere è un vero fossile vivente, di origini molto antiche. Albero conico con rami ascendenti e corteccia fibrosa, marrone-arancione, spesso scanalata quando coltivata. Le foglie morbide, sono verde vivido, lunghe fino a 1,5cm sugli alberi adulti, 2cm o più sulle pianticelle, con due fasce verde chiaro sotto. I getti decidui sono verdi, senza gemme vegetative; i getti permanenti, portanti gemme vegetative, sono rosa-marrone, in seguito marrone. Producono coni femminili ovoidi marrone chiaro, lunghi 2cm, su stelilunghi 2-4cm, e con coni maschili penduli, sferici, marrone, lunghi 0,5-1,5cm, con 15-20 scaglie, sulla corona superiore. Hmax. 20/40m x 5m. o più. Tmin. -20/-30°C. o meno.

Terriccio: molto spesso questa pianta viene proposta come boschetto e quindi in vasi molto bassi, motivo per cui viene usato il Ketotsuchi come bordo e superficie, mentre è possibile migliorare il drenaggio con una strato di Akadama da solo o miscelato con Kiryuzuna per il fondo. Akadama 80%, Kiryuzuna 20%.
Esposizione: mezz'ombra in estate per non danneggiare il fogliame; pieno sole in primavera e autunno.
Innaffiatura: l'abitudine d'irrigare ogni volta che la terra risulti asciutta al tatto è funzionale per questa specie, sebbene in estate e in periodi ventosi sia meglio irrigare maggiormente. In linea di massima richiede grandi quantità d'acqua.
Fertilizzazione: una volta al mese dalla primavea alla fine dell'autunno, con concime granulare organico (aburukasu, hanakagoro etc.). Integrare con un fluido a base di aminoacidi dato mensilmente in primavera e autunno, e due volte a base di microelementi per stagione.
Educazione con il filo: poco idonea, va fatto in periodi di riposo per breve tempo, su rami giovani. Dalla fine dell'estate all'inverno è un buon periodo.
Rinvasatura: una volta l'anno a Marzo o comunque prima dell'apertura delle foglie; gli esemplari più vecchi ogni 2 anni.
Potatura: l'epoca per una potatura di selezione dei rami è in autunno durante la caduta delle foglie. Si può fare anche alla ripresa vegetativa su rami giovani.
Pinzatura: sulle piante formate si esegue questo intervento per evitare l'allungamento dei germogli nuovi, e lo si fa durante tutto il periodo di crescita.
Parassiti e malattie: afidi, acari, cocciniglie, marciume radicale (attenzione nel periodo estivo).

Descrizione: Bonsai di Metasequoia in stile Moyogi piuttosto ben riuscito, grazie al movimento sinuoso e costante del tronco, che non è facile da ottenere con questa specie, dal momento che il legno diventa presto poco elastico. Buona conicità e ramificazione. Una pianta che ha una buona albericità. 

Dimensioni: H32 (pianta) / Htot. 38cm 
Tronco: 2-3cm
Vaso: 19,5 x 14 H6,5cm
Età: nascita 2003

Esemplare unico