Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Bonsai RHODODENDRON var. SAKURA KOMACHI

160.00
Reward points: 1 punto
12104611
Attualmente non disponibile

Famiglia: Ericaceae
Genere: Rhododendron
Specie: Rhododendron obtusum (gruppo Kurume) /sin. R. japonicum
Varietà: Sakura Komachi

Genere: di 500-900 specie di alberi e arbusti sempreverdi e decidui, talvolta epifiti, di Europa, Asia, Australasia, America settentrionale e in particolare di Cina sudoccidentale, Tibet, Birmania, India settentrionale e Nuova Guinea. Vivono in habitat diversi, che vanno dalla foresta fitta alla tundra alpina, dal livello del mare ad altitudini elevate. I portamenti sono diversi e possonio crescere fino  25m o strisciare formando un arbusto prostrato. Le foglie sono perlopiù lanceolate verde o verde scuro e possono variare da lunghe 4mm a 75cm.

Le Azalee R. x obtusum, sono arbusti compatti, di dimensioni abbastanza contenute, dal portamento spesso più allargato che eretto. Resistenti al freddo, si distinguono facilmente dagli altri ibridi per i fiori solitamente più piccoli, a volte leggermente profumati.

Gli ibridi Kyushu (isola di Kyushu, Giappone), sono azalee giapponesi molto rustiche. Risultano da una complicata selezione a partire da R.kiusianum con altre specie nane per produrre piante compatte, a crescita lenta, con piccole foglie lucenti. Sono straordinariamente rustici, fino a -30°c.; e ottimi per i climi freddi. A primavera producono piccoli fiori imbutiformi, senza profumo, di vari colori.

Gli ibridi Kurume (Mitozo Sakamoto, Kurume, Giappone. inizio 1800), sono azalee nane ottenute in Giappone da incroci fra R.kaempferiR.Kiusianum e R."Obtusum". A primavera producono numerosi fiori piccoli, imbutiformi, senza profumo, in un'ampia gamma di colori.

Il Rhododendron SAKURA KOMACHI è un'azalea dal portamento compatto, che produce fiori di medio-piccole dimensioni bicolori, rosa-lilla con centro bianco e puntinatura centrale gialla. Molto belli e di aspetto delicato, vengono prodotti in abbondanza coprendo interamente la pianta durante la fioritura, che inizia ad Aprile e perdura a Maggio. La vegetazione è densa e le foglie sono piccole e lanceolate, verde scuro. Molto adatta per Bonsai di piccole dimensioni come gli Shohin. 

Terriccio: kanuma 30% (Ph acido), Akadama 70%.
Esposizione: mezz'ombra. Preferisce una posizione abbastanza fresca. D'inverno vicino ad una finestra luminosa con temperature medie tra i 6-12°C.
Innaffiatura: abbondante perchè le radici seccano facilmente. Evitare che il terriccio si asciughi troppo, ma anche i ristagni d'acqua.
Fertilizzazione: 5-6 volte l'anno (non in inverno). Dopo un mese dal trapianto; in autunno aumentare la percentuale di fosforo e potassio.
Educazione con il filo: dalla primavera all'autunno, con prudenza perchè ha rami fragili.
Rinvasatura: ogni 2 anni appena finita la fioritura.
Potatura: dopo la fioritura, lasciare 1-2 foglie per ramo. In autunno togliere o accorciare tutti i rami in eccesso. Al rinvaso snellire la parte aerea.
Parassiti e malattie: bruchi, curculionidi, nematodi, marciume radicale, maculatura fogliare, ruggine, clorosi, marciume del fusto, fillostictosi.

Descrizione pianta: Piccolo bonsai da seme molto interessante nello stile Sokan (padre e figlio). Si può notare l'andamento ondulato del tronco, una buona conicità e movimento interessante, con chioma già densa. La varietà è una stupenda kurume: la Sakura Komachi. Fiori e foglie sono minuti come solo le kurume hanno, ma questa varietà non è particolarmente precoce e fiorisce nel medio periodo primaverile, terminando con l'inizio delle prima fioriture delle Satzuki. Molto interessante. 

Dimensioni: H30cm circa (solo pianta) /H37cm circa (totale)
Vaso: 24 (int.22) x 19 (int.15)cm in grès smaltato.
Età: 2004 nascita (coltivata da seme)

Esemplare unico