Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Loropetalum chinense BLACK PEARL

10.80
Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale
Reward points: 1 punto
LoropBlPe-V18
Disponibile
+

Famiglia: Hamamelidaceae
Genere: Loropetalum
Specie: Loropetalum chinense
Cultivar: L.c. Black Pearl

Detto: "Loropetalo"

Genere di una, forse tre, specie di arbusti o piccoli alberi sempreverdi che vivono nei boschi di Himalaya, Cina e Giappone. Le foglie alterne sono ovate o ovali, verdi e ruvide sopra, più chiare sotto. Nel tardo inverno e a inizio primavera spuntano cime terminali di mazzetti di fiori bianchi profumati,  con 4 stretti petali ligulati.

La specie LOROPETALUM CHINENSE è un arbusto cespuglioso con foglie ovate o ovali, lunghe 2,5-6cm, a tardo inverno o inizio primavera porta fitte cime di 3-6 fiori bianchi radiati, con dolce profumo, larghi 2cm. Origine Cina, Birmania, Giappone. Hmax. 2/3m. Tmin. -10/-15°C.

Il LOROPETALUM CHINENSIS BLACK PEARL è una cultivar a portamento più compatto e basso. Si distingue per le sue foglie rosso porpora scurissimo, quasi nero, più piccole e tondeggianti, che mantengono il colore tutto l'anno. Fiorisce a primavera inoltrata e tende a ripetersi durante l'estate fino all'autunno, rivestendosi di numerosi fiori fuchsia con petali sottili, nastriformi. Molto decorativa e facile da coltivare.

Dimensioni: Hmax 150 x 150/200cm, ha portamento allargato.
Fiori: Da tarda primavera all'autunno. Sono di color fuchsia con petali lugulati.
Terreni: umidi ma ben drenati, torboso, foglioso, ricco di humus, acido (PH 4,5-5,5). Malsopportano i ristagni d'acqua, mentre in età adulta possono superare periodi di siccità.
Posizione: mezz'ombra negli habitat più caldi, altrimenti predilige posizioni soleggiate purchè il terreno sia umido.
Esposizione: meglio se riparati dai venti freddi e secchi del nord.
Potatura: non necessaria, la si può foggiare facilemente con potature periferiche.
Peculiarità: le foglie sono molto scure.
Temperatura min.: -10/-15°C. circa. (a volte meno)
Malattie: la phytophtora può insorgere in condizioni di terreno inadatte.