Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Millettia japonica SATSUMA

28.00
Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale
Reward points: 1 punto
MillSats
Disponibile
+

Famiglia: Leguminosae / Papilionaceae / Fabaceae
Genere: Millettia
Specie: Millettia japonica
Cultivar: Satsuma

Detto: "Glicine rosso", "Glicine d'estate"

Genere di circa 120 specie di alberi, arbusti e rampicanti, a fusto legnoso, decidui e sempreverdi, originari di Africa, Madagascar, India e Asia orientale. Hanno foglie pennate con foglioline da lanceolate ad ampiamente ovate, portate in modo alterno o in coppie opposte. I fiori papilionacei sono portati in racemi o in pannocchie terminali o laterali, simili a quelli del glicine. 

La specie MILLETTIA JAPONICA è un rampicante volubile originario di Cina e Giappone, spesso confuso con il glicine e detto "glicine rosso" per via della somiglianza e del colore rosso cremisi-porpora dei fiori. Probabilmente si tratta dell'unica specie semi-rustica del genere Millettia, ed infatti regge il gelo fino a circa -8°C. a volte qualcosa in meno a patto che sia posizionata in pieno sole magari davanti ad una parete che la ripara dai venti freddi e secchi del Nord. Il fogliame risulta semipersistente in climi miti, deciduo in regioni con inverni più rigidi. 

La MILLETTIA J. SATSUMA eredita tutte le caratteristiche della sua specie, con in aggiunta un maggiore rifiorenza. Questa inizia ad estate inoltrata per proseguire fino ad Ottobre. I fiori sono grappoli molto simili a quelli del glicine, ma si aprono partendo dalla base per finire con quelli apicali. Il colore dei petali va da un cremisi scuro al porpora intenso, e sono delicatamente profumati con note speziate.

Potatura: non necessaria, solo di contenimento.
Dimensioni: H5/6m. 
Portamento:
rampicante naturale
Fogliame: semi-deciduo o deciduo a seconda delle condizioni pedoclimatiche; foglie pennate composte da 7-9 foglioline, verde brillante.
Fiori: in racemi laterali lunghi 8-10cm, composti da fiori papilionacei con petali rosso cremisi-porpora scuro. Profumo speziato.
Fioritura: da estate inoltrata, si ripete fino ad Ottobre.
Terreni: predilige terreni fertili, umidi ma ben drenati, non calcarei.
Posizione: pieno sole.
Esposizione: riparata dai venti freddi invernali.
Peculiarità: fioritura abbondante
Temperatura min.: -5°/-10°C.
Malattie: mosca bianca, afidi, ragnetto rosso soprattutto in serra.