Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Mirtillo DARROW - V21/6,9lt. 4anni

16.80
Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale
Reward points: 1 punto
11901532
Disponibile
+
SCONTI per quantità:
Quantità 3+
Prezzo 15.80

Famiglia: Ericaceae 
Genere: Vaccinium
Specie: Vaccinium corymbosum Darrow
Detto: "mirtillo gigante", "mirtillo americano" 

Genere comprendente circa 450 specie di arbusti e di alberi decidui, semi-sempreverdi o sempreverdi, largamente diffuse dalle regioni artiche a quelle tropicali e vivono in habitat diversi, dalle brughiere, alle paludi e ai boschi. Sono apprezzati per il loro fogliame ornamentale, i fiori e le bacche.  Le foglie, coriacee, sono alterne e possono essere da lanceolate a ellittiche, ovate o arrotondate, con margini interi o dentati; in alcune specie decidue le foglie assumono brillanti colori autunnali. In primavera e in estate producono piccoli fiori, da urceolati o campanulati a cilindrici, nei colori bianco, rosa, verde o rosso, che spuntano sia singolarmente alle ascelle fogliari sia in racemi terminali o ascellari. Ai fiori seguono bacche eduli, di solito sferiche, chiamate Mirtilli. Sono piante particolarmente adatte ad un giardino a bosco.

Il VACCINIUM CORYMBOSUM, originario dell'America nord orientale, è un arbusto deciduo, eretto, fitto, con molti rami e getti arcuati che portano foglie da lanceolate a ellittiche, intere o dentate, verde medio, lunghe fino a 9cm, viranti al giallo ed al rosso in autunno. Nella tarda primavera e all'inizio dell'estate produce racemi penduli, terminali, lunghi fino a 5cm, di fiori cilindrici, bianchi, talvolta sfumati di rosa, lunghi 1cm; sono seguiti da bacche eduli, dolci, sferiche, blu-nere, larghe fino a 1cm. Le dimensioni da adulta (della specie) sono H150 x 150cm circa.

La varietà Vaccinium corymbosum DARROW, un arbusto a portamento eretto, che produce bacche di medio-grande pezzatura in epoca tardiva. Considerato uno dei più buoni a livello gustativo, i suoi frutti a forma appiattita, con pelle azzurra bluastra e molto pruinosa, hanno una polpa piuttosto soda e aromatica. Matura in epoca tardiva. 

Dimensioni: H170+cm, portamento eretto.
Fiori: la fioritura avviene in epoca intermedia, fine Marzo / Aprile
Frutti: I frutti sono di pezzatura medio-grande (1,8gr), forma appiattita, colore azzurro bluastro, molto pruinosi. Polpa consistente, gusto buono e aromatico.
Maturazione: tardiva, tra Agosto e settembre.
Terreni: acidi, torbosi o sabbiosi, umidi ma ben drenato.
Posizione: sole o ombra parziale.
Esposizione: non ha particolari esigenze.
Potatura: poco pollonifera, necessità di potature costanti sul cespuglio per favorire nuovi ricacci.
Peculiarità: frutti molto buoni e aromatici; buona conservabilità.
Temperatura min.: -20°C. circa
Malattie: Abbastanza sensibile alla Godronia, all'Antracnosi, ai seccumi degli apici ed alla Monilia spp.