Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

ARAUCARIA ARAUCANA

35.90
Fornite in vaso
Reward points: 1 punto
AraucAr-V19
Disponibile
+

Famiglia: Araucariaceae
Genere: Araucaria
Specie: Araucaria araucana / sin. A. imbricata

Detta: "Pino del Cile" / "Monkey puzzle"

Genere: di 18 specie di conifere sempreverdi originarie delle foreste pluviali tropicali con forti stagioni aride, in Nuova Guinea, Australia, Nuove Ebridi, Nuova Caledonia, isola Norfolk e Sudamerica. Le foglie disposte a spirale sono da decisamente triangoalri a aghiformi. I coni maschili e femminili sono verdi e maturando diventano marroni e normalmente si sviluppano su alberi diversi. I coni femminili sono globosi ovoidali o elissoidali con semi fusi con le brattee scagliose; i coni maschili sono conici o cilindrici. Sono tutti alberi eleganti e eccezion fatta per A.araucana, necessitano di un clima caldo temperato.

Specie: l'ARAUCARIA ARAUCANA è una conifera originaria dei declivi vulcanici delle Ande Cilene fino all'Argentina. Ha ramificazioni verticillate, e forma conica da giovane per poi divenire più arrotondata invecchiando, perdendo le ramificazioni più basse; la corteccia color grigio scuro-marrone è resistente ed ha delle creste orizzontali. Le foglie disposte radialmente, triangolari-ovate, coriacee, lunghe 3-5cm, molto appuntite, sono di color verde brillante con margine e punta leggermente gialli all'inizio, poi diventano più scure e persistono per più di 10 anni. i Coni femminili sono ovoidali lunghi fino a 15cm, e maturano in 2-3 anni. I coni maschili sono da cilindrici a ovoidali lunghi fino a 15cm. I semi sono commestibili. Può raggiungere i 25m di altezza.

Sebbene l'Araucaria araucana venga spesso definita "dioica", in realtà si tratta di una definizione imprecisa. Le infiorescenze maschili e femminili possono trovarsi sulla stessa pianta così come su piante diverse, e in maniera del tutto casuale, non è quindi possibile definirle con precisione e fino ad una certa età non si può capire come si comporta la pianta esattamente.

Potatura: solo per eliminare eventuali rami secchi
Dimensioni: H15/25 x 7/10m
Portamento:
conico da giovane, poi più arrotondato
Fogliame: sempreverde, verticillato sulla corteccia, coriaceo e appuntito
Fioritura: coni maschili e femminili
Terreni: predilige terreni moderatamente fertili, umidi ma molto ben drenati. Importante: non sopporta i ristagni d'acqua.
Posizione: pieno sole
Esposizione: luoghi ventilati
Peculiarità: i rami da giovani sono disposti geometricamente in numeri alternati tra un palco e l'altro; le foglie sono aderenti al fusto dure e appuntite
Temperatura min.: -20/-30°C.
Malattie: armillaria