SCONTO SCONTO

Acer BLOODGOOD

42.00
Fornite in vaso, hanno aspetto diverso in base alla stagione.
Reward points: 1 punto
11403746
Non ci sono prodotti con le opzioni selezionate in magazzino

Famiglia: Aceraceae / Sapindaceae
Genere: Acer
Specie: Acer palmatum
Cultivar: Acer palmatum BloodGood /sin. Blood Good

Specie: l'Acer palmatum è una specie originaria di Cina, Corea e Giappone. Albero deciduo a chioma arrotondata con delle foglie a 5-9 lobi poco o molto profondi, verdi, lunghe 5-12cm, da arancioni a gialle o rosse in autunno. I piccoli fiori rosso porpora, portati in piccoli corimbi penduli, sono seguiti da samare rosse nel tardo autunno.

Cultivar: Acer palmatum BLOODGOOD è una varietà che mantiene il colore rosso anche nel periodo estivo sebbene possa capitare che diventi un pò verdastro se poco illuminata o in stagioni particolarmente calde, e per questo molto usata, particolarmente robusta e vigorosa tra le varietà a colori inalterati, ha un portamento assurgente ed elegante. Le foglie sono piuttosto grandi, nascono di un bel rosso porpora che mantengono per buona parte della primavera, in estate si scuriscono parecchio fino ad un rosso-nero, con la pagina inferiore che a volte ha dei riflessi verdastri. In autunno le foglie sorprendentemente si schiariscono e tendono ad essere un rosso scarlatto scuro prima della caduta. Pianta sana e molto usata nei giardini.

Dimensioni: H5/6m. a volte di più.
Fiori: da piena estate.
Terreni: predilige terreni fertili, umidi e ben drenati; leggermente acidi (PH 5,1-6,5).
Posizione: sole o in mezz'ombra.
Esposizione: non ha particolari esigenze, sotto i -10°C. pacciamare le radici d'inverno.
Potatura: da fine autunno a metà inverno, eliminare i rami anomali, incrociati o disordinati.
Peculiarità: foglie più chiare in autunno.
Temperatura min.: -20°C. a volte meno. (Come Bonsai le radici vanno protette).
Malattie: afidi, acari, cocciniglie (poco soggetta), bruchi, Verticillium e Armillaria.

Portamento eretto.