Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

ZANTHOXYLUM BEECHEYANUM (pepe giapponese)

15.90
Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale
Reward points: 1 punto
12202140
Disponibile
+
SCONTI per quantità:
Quantità 3+ 6+
Prezzo 14.90 13.90

Famiglia: Rutaceae
Genere: Zanthoxylum
Specie: Zanthoxylum beecheyanum / sin. Fagara alata var. beecheyana

Detto: "pepe giapponese", "pepe cinese", "falso pepe", "pepe rosa giapponese", "pepe nero giapponese", "pepper tree"

Genere: di circa 250 specie di arbusti e alberi, decidui o sempreverdi, diffuse in tutti i continenti tranne l'Europa. Hanno corteccia aromatica e vengono coltvate per le foglie alterne, solitamente pennate, con piccole ghiandole, e per i frutti che spaccandosi rilasciano semi attaccati con corti piccioli. Dalla primavera all'estate sbocciano in cime o pannocchie piccoli fiori a coppa, verdi o verde giallastro: le singole piante possono essere dioiche o produrre fiori unisessuali o bisessuali. 

Specie: Zanthoxylum beecheyanum è molto usato per produrre Bonsai, spesso chiamata "pepper tree", o "falso pepe", molto spesso confusa con: Schinus molle (bacche simili ma foglie più lunghe), Operculicarya decaryi (foglie identiche ma tronco diverso), o Zanthoxylum piperitum (con foglie più a punta e grandi). Questa specie viene utilizzata per produrre piccoli Bonsai grazie alle dimensioni veramente ridotte che possono assumere le sue foglie bipennate, al colore verde brillante delle stesse e al fatto che è molto aromatica la foglia quando viene tagliata. Si tratta in definitiva di un falso pepe che produce bacche rosa/arancio molto piccole, che a maturazione rilasciano il seme nero al suo interno, usato abitualmente in cucina sia in Giappone che Cina e Corea. 

Specie adatta a fare Bonsai.

Dimensioni: Hmax. 2 x 2m.
Fiori: molto piccoli, in genere verdi o giallastri, virano poi sul rosso corallo.
Terreni: ben drenati, alcalini o neutri, meglio non acidi. 
Posizione: pieno sole o ombra a chiazze.
Esposizione: nessuna esigenza.
Potatura: a portamento libero non è necessaria, se non di contenimento. 
Peculiarità: tutta la vegetazione, dalla corteccia alle foglie è molto aromatica, e ricorda da vicino il pepe, ma con delle note agrumate.
Temperatura min.: -5°C anche meno se abituata progressivamente, ma sopporta anche il caldo intenso. 
Malattie: gli afidi l'attaccano facilmente e anche la cocciniglia può essere un problema.