Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Gelso NERO

29.90
Reward points: 1 punto
GelsNero-V24inn
Disponibile
+

Famiglia: Moraceae
Genere: Morus
Specie: Morus nigra
Cultivar: "da innesto"
Detto: "Gelso nero"

Genere di circa 10 specie di arbusti e alberi decidui, da eretti ad arrotondati, che si trovano principalmente nei boschi di Africa, Asia e America. Le foglie, alterne, da ovate ad arrotondate, dentate, spesso lobate e cordate alla base, sono verde da chiaro a scuro. A fine primavera ed inizio estate i minuscoli fiori maschili  e femminili a coppa, verde chiaro, sono portati in amenti separati sulla stessa pianta; ogni mazzetto di fiori femminili si sviluppa in un singolo frutto da sferico ad oblungo, commestibile, simile al lampone.

La specie Morus nigra probabilmente originario dell'Asia sudoccidentale, è un albero arrotondato con foglie da ovate a cordate, spesso doppiamente dentate, di colore verde medio, lunghe fino a 15cm, ruvide sulla pagina inferiore. Alla fine dell'estate produce frutti ovoidali, verdi, lunghi fino a 2,5cm, viranti al rosso e al porpora scuro, con un gradevole sapore leggermente acidulo.

Selezione di GELSO NERO da innesto che si differenzia dalla specie per la pezzatura dei frutti che può arrivare ai 3cm e per il gusto considerato più dolce.

Dimensioni: Hmax.12x15m.
Fiori: a fine primavera.
Frutti: grandi, viola porpora scuro, dolci.
Maturazione: tra Luglio e Agosto.
Terreni: predilige terreni moderatamente fertili, umidi, ma ben drenati.
Posizione: sole.
Esposizione: meglio se riparata dai venti.
Potatura: a fine autunno o inizio inverno, si eliminano i rami disordinati. Sopporta potature di ringiovanimento.
Peculiarità: alimento preferito dai bachi da seta, si è diffusa nel mondo per favorire la bachicoltura.
Temperatura min.:  -15/-20°C. il legno giovane può subire danni dal gelo.
Malattie:  fungine, cancro, nectria e oidio.
Impollinazione: autofertile.