Attenzione
Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu ne dia il consenso. OK

SCONTO SCONTO

Actinidia deliciosa BRUNO

10.90
Fornite in vaso, l'aspetto può variare in base al periodo stagionale
Reward points: 1 punto
ActBrun
Disponibile
+
SCONTI per quantità:
Quantità 3+
Prezzo 9.90

Famiglia: Actinidiaceae
Genere: Actinidia
Specie: Actinidia deliciosa / sin. A.chinensis var. deliciosa
Cultivar: Bruno

Detto: "Kiwi"

Genere di 40 specie di rampicanti volubili principalmente decidui, con foglie semplici alterne, che si trovano tra gli arbusti nelle foreste aperte in Asia orientale. Per ottenere i frutti sono solitamente necessarie piante maschili e femminili (Dioiche), sebbene esistano ora alcune cultivar autofertili.

L'ACTINIDIA DELICIOSA, originaria della Cina, è un rampicante deciduo, vigoroso, con getti robusti, coperti di peluria rosso marrone e foglie verdi ampiamente ovate, cordate, lunghe fino a 20cm. A inizio estate produce mazzetti di 2/3 (o più) fiori bianco crema, in seguito gialli, larghi 4cm. Le piante femminili producono frutti ovoide-oblunghi, con buccia setolosa, marrone verdastro, lunghi fino a 7cm. Raggiunge i 10m. di altezza. La resistenza al gelo è inferiore rispetto al resto del genere, ma diventa più rustica una volta adulta e con legno ben maturato nel periodo estivo.

L'Actinidia deliciosa BRUNO è un'ottima cultivar di Kiwi, che si differenzia da Hayward per un frutto di forma più allungata, mentre il gusto è acidulo-dolce, zuccherino, e molto profumato. La pianta è molto sana e resistente e viene anche usata spesso come portainnesto per questo motivo. Un'altra caratteristica che la differenzia dagli altri kiwi è la precocità di messa a frutto, che può avvenire anche già dal secondo anno.

Dimensioni: 6/10m (se non vengono eseguite le potature).
Fiori: fioritura medio-tardiva, fine Maggio.
Frutti: pezzatura grande di forma allungata (80gr.), polpa verde brillante, gusto ottimo, polpa a consistenza medio-elevata. Ottima conservabilità.
Maturazione: tardiva, da Novembre.
Terreni: fertili, ben drenati e umidi.
Posizione: da pieno sole a mezz'ombra.
Esposizione: riparata dal vento.
Potatura: a sperone, con ringiovanimeto della pianta.
Peculiarità: frutti adatti alla frigoconservazione.
Temperatura min.: -15/-20°C. circa (in base all'età).
Malattie: ultimamente può essere colpita da Pseudomonas actinidiae, una virosi.
Impollinatori: Tomuri, Atlas, Autari, Matua.